Che cosa significa pregare per i defunti?

24 Febbraio 2023

Témoignage : prier pour les défunts
Share on Facebook Share on Twitter Send by mail Imprimer

Isabelle e Amélie sono venute a Montligeon per festeggiare Ognissanti. Membri di un nuovo gruppo di preghiera di Montligeon, danno testimonianza di che cosa significa per loro pregare per i defunti.

“Prima di avere fede, avevo sempre paura della morte, che era qualcosa di difficile per me, ammette Amélie. A Montligeon ho scoperto qualcosa di gioia e di speranza. Come diceva un sacerdote della mia parrocchia, quando perdi qualcuno, non è un “in-terramento”, è un “in-cielamento”. »

Che cosa significa per voi pregare per i defunti?

“Prego per le anime dei defunti della mia famiglia e dei miei cari”, continua. E allo stesso tempo chiedo loro un piccolo aiuto quando vivo qualcosa di difficile.”

Tra i vivi e i morti ci sono relazioni reciproche. Anch’ella venuta da Loué (Sarthe), Isabelle spiega: “Abbiamo bisogno dei nostri defunti e di tutte le anime del purgatorio. Da parte loro, non possono fare nulla per se stesse e hanno bisogno di noi. Questa è la comunione dei santi”.

La preghiera per i defunti stava a cuore a Isabelle e Amélie. Per questo hanno creato un gruppo di preghiera della Fraternità di Montligeon.

I gruppi di preghiera di Montligeon si riuniscono una volta al mese per affidare i loro defunti, quelli della parrocchia, i sacerdoti e i religiosi defunti, tutte le persone iscritte alla Fraternità di Montligeon e le anime del purgatorio, specialmente le più trascurate.

Il santuario di Montligeon accompagna i nuovi gruppi e fornisce loro sostegno nella preghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most read posts

Che cosa è la fraternità di Montligeon ?

La fraternità è il cuore dell’opera di Montligeon. Riunisce tutte le persone raccomandate alla preghiera del Santuario. È anche un’opera di apostolato per tutte le persone impegnate nei gruppi di preghiera. Exxo le spiegazioni di don Martin Viviès al microfono di  Guillaume Desanges in onda […]

Read post

Perché San Giuseppe è il patrono della Buona Morte

Nella basilica di Montligeon, un mosaico rappresenta San Giuseppe in punto di morte, circondato dalla Vergine Maria e da Gesù. Perché San Giuseppe è invocato come patrono della Buona Morte, in particolare a Montligeon ? Tutto, nella vita di San Giuseppe, è fiducia, abbandono e […]

Read post

To see also

Inscription à
la fraternité

>

Continue reading

Les bienfaits du jeûne du carême

I benefici del digiuno quaresimale

Et si le carême était l’occasion de redécouvrir les bienfaits du jeûne ? Pour faire de la place et stimuler l’amour, explique le père Charles Lenoir, chapelain à Montligeon.

Lire l'article
Du mercredi 
14 février 2024 (mercredi des Cendres) au dimanche 31 mars 2024 (dimanche de Pâques), recevez chaque matin par mail une courte méditation de la Parole de Dieu et une résolution à vivre au cours de la journée.

Percorso di Quaresima 2024, una meditazione al giorno

Comment se préparer pendant quarante jours à Pâques sans se décourager ? Les chapelains de Montligeon et les soeurs de la Nouvelle Alliance ont préparé pour vous un parcours de carême 2024. Une méditation par jour à lire et à écouter. Pour s’inscrire et recevoir le mail quotidien, c’est ici !

Lire l'article
Les biensd

I benefici della Messa per un defunto

Viviane a perdu tous ses frères et sœurs, spécialement son frère jumeau. Elle reste la seule croyante de sa famille. Elle raconte comment une messe célébrée pour son frère défunt lui a apporté la paix.

Lire l'article
Subscribe to the newsletter