Nostra Signora Liberatrice di Montligeon

Share on Facebook Share on Twitter Send by mail Print

Il pellegrino o visitatore viene accolto in basilica dall’immensa statua di Nostra Signora Liberatrice, opera dello scultore italiano  Giulio Tadolini. Alto più di 3 metri, il gruppo rappresenta la Vergine Maria che reca in braccio il Bambino Gesù. Ai suoi piedi, due personaggi femminili simboleggiano una sola anima: quello di sinistra è ancora in Purgatorio, incatenato dai legami del peccato, mentre quello di destra è accolto nella gloria dal Bambino Gesù che l’incorona.  

In che senso Maria può essere detta liberatrice?

Solo Cristo è mediatore tra Dio e gi uomini: lui solo ci libera dalla schiavitù del peccato. Maria è associata alla sua opera a titolo unico. Come ricorda il Concilio Vaticano II (costituzione Lumen Gentium, n. 62), “con la sua molteplice intercessione continua a ottenerci i doni che ci assicurano la nostra salvezza eterna. Con la sua materna carità si prende cura dei fratelli del Figlio suo ancora peregrinanti e posti in mezzo a pericoli e affanni, fino a che non siano condotti nella patria beata.”. Questa intercessione di Maria presso gli uomini “fino a che non siano condotti nella patria beata”, significa che essa si stende ugualmente anche al Purgatorio. Possiamo quindi specialmente invocarla in favore dei defunti in via di purificazione.

Questo vocabolo è antico ?

Il più antico pellegrinaggio mariano in Normandia è consacrato a Nostra Signora della Liberazione, nei dintorni di Caen. Anche là, Maria è specialmente invocata per liberarci da tutti i mali, e soprattutto dal peccato. Maria ci aiuta a liberarci sin da ora e, se necessario, dopo la morte, da tutte le catene che ci impediscono di gettarci con fiducia nel cuore di Dio.

Rendiamo grazie al Signore di averci donato sua Madre la cui presenza benefica per le anime del Purgatorio deve sorpassare tutto ciò che noi possiamo immaginare !

Luoghi di devozione a Nostra Signora Liberatrice nel mondo

Nostra Signora Liberatrice è invocata ovunque nel mondo. Scoprite in quali luoghi attraverso la mappa qui sotto, e aiutateci a completarla facendoci sapere se dalle vostre parti esiste una devozione alla Nostra Signora Liberatrice.

Preghiera a Nostra Signora Liberatrice

Nostra Signora Liberatrice,
abbi pietà di tutti i nostri fratelli defunti
specialmente quelli che hanno maggiormente bisogno
della misericordia del Signore.
Intercedi per tutti coloro che ci hanno lasciato,
affinché si compia in loro l’opera dell’Amore che purifica.
Che la nostra preghiera, unita a quella di tutta la Chiesa,
ottenga loro la gioia che sorpassa tutti i desideri,
e arrechi quaggiù consolazione e conforto
ai nostri fratelli provati o smarriti.
Madre della Chiesa, aiuta noi,
pellegrini della terra, a vivere meglio, ogni giorno,
il nostro passaggio verso la resurrezione.
Guarisci da ogni ferita del cuore e dell’anima.
Rendici testimoni dell’invisibile,
già tesi verso i beni che l’occhio non può vedere,
apostoli della speranza,
simili a sentinelle del mattino.
Rifugio dei peccatori e Regina di tutti i santi,
raccoglici tutti insieme un giorno, per la Pasqua eterna,
nella comunione del Padre con Gesù, il Figlio,
nello Spirito Santo,
per i secoli dei secoli. Amen.

Nostra Signora di Montligeon, prega per le anime del Purgatorio.

Potete contribuire alla sua diffusione distribuendo dei santini con la preghiera. Questi sono in libera distribuzione nel Santuario e offerti in occasione di ogni iscrizione alla Fraternità. Per saperne di più, contattateci allo +33 (0)2 33 85 17 00 oppure per posta elettronica all’indirizzo sanctuaire@montligeon.org

Subscribe to the newsletter
X
X