Mater Dolorosa, concerto di musica sacra a Montligeon

25 Luglio 2023

Floss-de-Virga-refectoire-couleur-960
Share on Facebook Share on Twitter Send by mail Imprimer

Concerto di musica sacra venerdì 1° settembre 2023 alle ore 20.30 – Basilica di Notre-Dame di Montligeon

Le radici della musica occidentale sono profonde. Le prime tracce di melodie scritte che possono essere decifrate risalgono all’VIII secolo. Poiché il repertorio del canto gregoriano ha unificato la liturgia in tutto l’impero carolingio, l’arte vocale europea è stata strettamente legata alla spiritualità cristiana dalle sue origini e in tutta la sua evoluzione fino ad oggi.

L’ensemble vocale Flos de Virga, sotto la direzione del suo direttore Paul de Guerry, si dedica alla riscoperta e all’interpretazione del patrimonio musicale europeo, erudito e tradizionale, in connessione con le sue più antiche origini medievali.

Paul de Guerry est diplômé de philosophie esthétique. Il poursuit sa formation musicale à Paris en direction de chœur au pôle supérieur de Paris-Boulogne et en musique médiévale à la Sorbonne, où il reçoit les enseignements de Brigitte Lesnes, Marc Mauillon et Raphaël Picazos.
Paul de Guerry è laureato in filosofia estetica. Ha continuato la sua formazione musicale a Parigi nella direzione di coro al Pôle supérieur de Paris-Boulogne e nella musica medievale alla Sorbona, dove ha ricevuto lezioni da Brigitte Lesnes, Marc Mauillon e Raphaël Picazos.

Un concerto eccezionale nella basilica Notre-Dame di Montligeon

Attraverso l’allestimento e la mediazione con il pubblico (processioni, spiegazione delle opere, partecipazione attiva del pubblico), i brani vengono ricollocati nel contesto storico, filosofico e spirituale che conferisce loro il loro pieno significato. Grazie alle spiegazioni e alle traduzioni dei testi cantati, ognuno potrà riappropriarsi di questo patrimonio musicale poco diffuso e poco conosciuto.

L’identità sonora dell’ensemble è segnata dall’eclettismo. Le cantanti provengono da vari background musicali (jazz, lirica, musica antica e tradizionale), la diversità dei timbri e delle tecniche vocali offrono all’ensemble una formidabile tavolozza di colori e trame per incarnare in modo sempre rinnovato e moderno gli stili delle epoche diverse.

Concert de musique sacrée acapella - Mater Dolorosa. Ensemble FLOS DE VIRGA Direction Paul de Guerry Basilique Notre Dame de Montligeon Participation libre
Concerto di musica sacra a cappella – Mater Dolorosa. Ensemble FLOS DE VIRGA Direzione Paul de Guerry Basilica Notre Dame di Montligeon Partecipazione libera.

Programma del concerto

I programmi dell’ensemble sono composti da una maggioranza di brani medievali (canto piano, polifonie, improvvisazioni), che sono messi in dialogo con la musica mariana di tutte le epoche, dal Rinascimento (Josquin des Prés, Palestrina) al XX secolo (Duruflé), passando attraverso la musica romantica (Hugo Wolf, Grieg) e la musica tradizionale del Nord Europa (Sean Nos, canto tradizionale irlandese).

incontro con Mathilde Khon, Cantante lirica.

Flos de Virga risiederà a Montligeon dal 28 agosto al 1 settembre per preparare il suo nuovo programma “Mater Dolorosa” che sarà dato alla fine di settembre a Parigi per la festa della famosa apparizione di Nostra Signora di La Salette.

Circa cinquant’anni prima della costruzione della basilica di Montligeon, la Vergine apparve, piangendo e caricata di catene a due bambini. La basilica dedicata alla liberazione delle anime dal purgatorio, sarà la cornice ideale per l’ispirazione e la prima prova pubblica di questo programma.

Alma redemptoris, Ciro Grassi

Il pubblico potrà ascoltare, con le polifonie medievali della scuola di Notre-Dame de Paris (XIII secolo), mottetti del rinascimento di Josquin des Prés, lamenti tradizionali dell’Irlanda e opere più recenti e poco conosciute come lo Stabat mater di Vivianne Olive (1986).

Entrée libre.

Appuntamento in basilica, venerdi 1° settembre 2023 alle h. 20.30.

Per qualsiasi informazione o per ascoltare le nostre registrazioni potete consultare il nostro sito:

Oppure sulla pagina facebook dell’ensemble.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most read posts

Che cosa è la fraternità di Montligeon ?

La fraternità è il cuore dell’opera di Montligeon. Riunisce tutte le persone raccomandate alla preghiera del Santuario. È anche un’opera di apostolato per tutte le persone impegnate nei gruppi di preghiera. Exxo le spiegazioni di don Martin Viviès al microfono di  Guillaume Desanges in onda […]

Read post

Perché San Giuseppe è il patrono della Buona Morte

Nella basilica di Montligeon, un mosaico rappresenta San Giuseppe in punto di morte, circondato dalla Vergine Maria e da Gesù. Perché San Giuseppe è invocato come patrono della Buona Morte, in particolare a Montligeon ? Tutto, nella vita di San Giuseppe, è fiducia, abbandono e […]

Read post

To see also

Inscription à
la fraternité

>

Continue reading

Les bienfaits du jeûne du carême

I benefici del digiuno quaresimale

Et si le carême était l’occasion de redécouvrir les bienfaits du jeûne ? Pour faire de la place et stimuler l’amour, explique le père Charles Lenoir, chapelain à Montligeon.

Lire l'article
Saint Carême 2024. Don Paul Denizot, recteu

Santa Quaresima 2024

Cari amici, Il prossimo 14 febbraio, Mercoledì delle Ceneri, entreremo nel tempo di Quaresima che ci prepara alla Pasqua. Nel suo messaggio quaresimale intitolato: “Attraverso il deserto, Dio ci guida verso la libertà”, il papa ci ricorda che la Quaresima è un tempo di liberazione, […]

Lire l'article
Du mercredi 
14 février 2024 (mercredi des Cendres) au dimanche 31 mars 2024 (dimanche de Pâques), recevez chaque matin par mail une courte méditation de la Parole de Dieu et une résolution à vivre au cours de la journée.

Percorso di Quaresima 2024, una meditazione al giorno

Comment se préparer pendant quarante jours à Pâques sans se décourager ? Les chapelains de Montligeon et les soeurs de la Nouvelle Alliance ont préparé pour vous un parcours de carême 2024. Une méditation par jour à lire et à écouter. Pour s’inscrire et recevoir le mail quotidien, c’est ici !

Lire l'article
Subscribe to the newsletter