Perché la messa perpetua ?

11 Giugno 2021

Messe perpétuelle
Share on Facebook Share on Twitter Send by mail Imprimer

Perché la Messa perpetua ? Sylwia è infermiera nel reparto neurologia e delle urgenze presso l’ospedale di Cracovia in Polonia. Dalla sua infanzia, ha l’abitudine di domandare delle messe perpetue per i defunti. Ma recentemente ella ha scoperto i benefici delle messe perpetue per le persone viventi. Testimonianza.

“Mia nonna domandava regolarmente delle messe perpetue per i suoi cari. Dopo la sua morte, ho deciso di proseguire la sua missione. Con un’amica, abbiamo incominciato a fare celebrare delle messe per le persone per le quali non prega nessuno. Una parte cospicua del denaro a nostra disposizione vi era dedicata!”

Con il tempo, la nipote supera sua nonna. “Ho inviato delle offerte di messa per persone che conoscevo appena. Ogni volta, sentivo il bisogno di farlo.”

Domandare delle messe, una missione urgente

A un certo momento, Sylwia attraversa una crisi interiore. Si domanda se non varrebbe piuttosto la pena di spendere il suo denaro per approfittare delle numerose proposte culturali della città di Cracovia. Decide di acquistare dei biglietti per la Filarmonica invece di fare offerte per le messe. “Il giorno dopo il dirigente medico mi ha chiamato e mi ha offerto due carnet di biglietti per la Filarmonica. Ho sentito le mie gambe tremare. Per me, era un segno evidente che Dio si sarebbe occupato di tutto e che io dovevo continuare a fare quel che avevo fatto fno ad allora.”

La messa perpetua è anche per i vivi

« Inizialmente domandavo messe per i defunti, ma un giorno mi è venuto nello spirito il pensiero che stavo domandando delle messe « troppo tardi », che era meglio celebrare messe perpetue per i vivi, in modo che essi possano appprofittare delle grazie dell’Eucaristia, che possano annullarsi nell’amore, e così soffrire in purgatorio meno a lungo.”

I benefici delle messe perpetue

Sylwia incontra Ewa e Wlodek in occasioned’un’operazione d’urgenza. Si rende conto delle loro condizioni di vita insalubri e del loro problem con l’alcol e decide di portare l’uomo in ospedale. Poi ella domanda messe per tutta la loro famiglia e dona loro le immagini che attestano le a celebrazione delle messe perpetue, insieme con un pacco alimentare. Di quando in quando, ella va a trovare la coppia e apprende la loro storia. Wlodek è stato in prigipne, suo padre l’ha cacciato di casa, ed egli ha solo rari contatti con la propria sorella.

Un giorno, Ewa chiama Sylwia : “Non mi crederai! Wlodek ha parlato con suo padre dopo 14 anni! ” A poco a poco il loro rapporto è migliorato e si sono rivisti. Un giorno, Wlodek è morto, “ma quando ho appreso le circostanze ho provato gioia. Delle signore gli avevano chiesto di portar loro su i loro pacchi della spesa. Nel portarli su, egli è caduto nella tromba delle scale. E’ morto dopo una buona azione.”

Domandare una messa perpetua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most read posts

Che cosa è la fraternità di Montligeon ?

La fraternità è il cuore dell’opera di Montligeon. Riunisce tutte le persone raccomandate alla preghiera del Santuario. È anche un’opera di apostolato per tutte le persone impegnate nei gruppi di preghiera. Exxo le spiegazioni di don Martin Viviès al microfono di  Guillaume Desanges in onda […]

Read post

Perché San Giuseppe è il patrono della Buona Morte

Nella basilica di Montligeon, un mosaico rappresenta San Giuseppe in punto di morte, circondato dalla Vergine Maria e da Gesù. Perché San Giuseppe è invocato come patrono della Buona Morte, in particolare a Montligeon ? Tutto, nella vita di San Giuseppe, è fiducia, abbandono e […]

Read post

To see also

Inscription à
la fraternité

>

Continue reading

La morte nel Vaticano II

A prima vista, la morte sembra essere la conseguenza di una malattia, di un incidente, o di un invecchiamento che appare ineluttabile. Eppure, la vera causa della morte non è una causa biologica, bensì spirituale. Che cosa dice la Chiesa sulla morte, e più particolarmente […]

Lire l'article

La comunione dei santi, questo tesoro misconosciuto

Che cos’è la comunione dei santi? E’ come una grande banca d’amore che lega il Cielo, la terra e i defunti in purgatorio. Cristo ne è alla testa, e desidera farci partecipare alla salvezza gli uni degli altri. La comunione dei santi è una grande […]

Lire l'article
Don a

Possiamo ancora sperare mentre tutto affonda?

Crises économiques et politiques, drames personnels, deuils, ruptures…, quand tout s’effondre autour de nous, l’espérance nous est-elle d’un grand secours ?

Lire l'article
Subscribe to the newsletter
X
X