Se Dio è buono, perché l’inferno?

6 Luglio 2021

Share on Facebook Share on Twitter Send by mail Imprimer

Dio è buono, è Amore, e noi siamo i suoi amati figli. L’inferno è il luogo dell’assenza di Dio, e quindi d’assenza di amore. Se Dio è buono, perché l’inferno? Come può – Dio che è buono – permettere che i suoi figli vadano all’inferno? Spiegazioni di don Guillaume d’Anselme.

Se Dio è buono, perché l’inferno?

Non esiste una risposta facile e soddisfacente a questa domanda – se non altro, nei termini in cui è posta – perché essa si basa su una mancata comprensione dell’inferno, visto come uno stato in cui non vorremmo trovarci in ragione della sofferenza che esso implica. Ma quel che c’è di più terrificante nel mistero dell’inferno è che questo male supremo è in realtà voluto da colui che lo soffre.

Dio è buono, ha creato l’uomo per amore

In effetti, Dio che ci ha creati per amore, ha posto in noi il desiderio d’amore infinito: desiderio di amare e di essere amati. Questo desiderio troverà la sua piena realizzazione nella vita eterna, che è data all’uomo per farlo vivere di Dio, vivere d’amore, essere stabilito nell’amore.

Ma per essere vero, l’amore necessita di libertà, presuppone la scelta reale, richiede di essere voluto liberamente e accettato. L’uomo è stato creato libero per potere amare; ma poiché è libero, è anche capace di deviare l’amore, di farlo girare attorno a sé solo, a detrimento dell’amore del prossimo, e soprattutto dell’Amore (con l’A maiuscola, cioè Dio).

Articolo tratto da Chemin d’Eternité, la rivista del Santuario di Montligeon, n°296, gennaio-febbraio 2020 2020.

L’uomo ha la capacità terrificante di volgere il suo cuore verso l’odio nei confronti di Dio e del prossimo. Un odio così forte da orientare tutto il suo essere, tutto il suo agire, al punto da preferire chiudersi in questo odio e rendersi infelice da sé piuttosto che partecipare alla felicità degli altri. Di fronte a un tale rifiuto di partecipare dell’amore, Dio non sarebbe Buono se forzasse l’uomo – a detrimento della sua volontà che lo rifiuta categoricamente – a vivere di Lui, ed esserGli unito per sempre. Quando si ama qualcuno, non si può obbligarlo a essere unito a quel che egli odia di più al mondo, è evidente!

L’inferno viene da una scelta dell’uomo

Ecco dunque perché è bene che Dio – malgrado tutto – permetta a colui che lo vuole di dannarsi, di preferire restare nell’odio piuttosto che vivere di amore.

In un certo senso, l’inferno viene dunque da una scelta dell’uomo, scelta che egli mantiene anche se essa lo sprofonda in una tortura terribile: tutta la sua natura, creata per l’amore, continua infatti ad aspirare al Bene; mentre tutta la sua volontà, volta all’odio, persiste a rifiutare e odiare questo Bene.

Saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most read posts

Che cosa è la fraternità di Montligeon ?

La fraternità è il cuore dell’opera di Montligeon. Riunisce tutte le persone raccomandate alla preghiera del Santuario. È anche un’opera di apostolato per tutte le persone impegnate nei gruppi di preghiera. Exxo le spiegazioni di don Martin Viviès al microfono di  Guillaume Desanges in onda […]

Read post

Perché San Giuseppe è il patrono della Buona Morte

Nella basilica di Montligeon, un mosaico rappresenta San Giuseppe in punto di morte, circondato dalla Vergine Maria e da Gesù. Perché San Giuseppe è invocato come patrono della Buona Morte, in particolare a Montligeon ? Tutto, nella vita di San Giuseppe, è fiducia, abbandono e […]

Read post

To see also

Inscription à
la fraternité

>

Continue reading

Una Via Crucis da fare a casa vostra con Notre-Dame di Montligeon

Pendant toute la période du carême, et tout particulièrement cette année, nous vous invitons à télécharger le Chemin de croix de Notre-Dame de Montligeon et à prier avec nous pour le repos des âmes.

Lire l'article

Le esperienze di morte imminente (EMI): che cosa pensarne?

Le Esperienze di Morte Imminente (EMI) affascinano. Numerosi sono i libri o i film sulle persone che sono state ai confini della morte e che dicono di avere vissuto un passaggio in un « altro mondo ». Le Esperienze di Morte Imminente: che cosa pensarne? […]

Lire l'article
2021-07-20-HOZANA-01-Soeur-Catherine-La-vie-Eternelle

Novena Crescere nella Speranza, Giorno 1

Jour 1 – Lunedi 8 Novembre 2021 Tu sei fatto per la vita eterna Medito con San Francesco d’Assisi« Signore, vi prego, che la forza bruciante e dolce del vostro amore assorba la mia anima e la ritiri da tutto ciò che è sotto il […]

Lire l'article
Subscribe to the newsletter
X
X